La lotta al terrorismo secondo l’Ue

Sapevate che esiste un coordinatore europeo antiterrorismo? Si chiama Gilles de Kerchove, è un belga ed è quello della foto qui sotto. È in carica dal 2007, da quando dopo gli attentati dell’11 marzo 2004 a Madrid (tre anni dopo perché il processo decisionale europeo è lungo) si è pensato che la lotta al terrorismo potesse essere fatta meglio tutti insieme come Stati europei.

GIlles-de-kerchove
Gilles de Kerchove, capo dell’antiterrorismo europeo

In questo periodo, dopo il 22 marzo, giorno terribile per gli europeans che hanno subìto due attacchi a Bruxelles, si è parlato molto di come combattere il terrorismo. Ce la siamo presa con le forze dell’ordine del Belgio, che hanno commesso una serie di errori, confermati o meno, e che non sono riusciti a prevenire l’attentato. Il 18 marzo era stato arrestato il super ricercato dopo il 13 novembre a Parigi Salah Abdeslam, che poi stava lì a Bruxelles, e l’allerta era massima in tutta Europa. Però i tre kamikaze sono usciti dalla loro casa sempre a Bruxelles e sono andati tutti pieni di borsoni all’aeroporto e uno in metro e nessuno li ha bloccati, né quel giorno né nei mesi e anni precedenti.

Gli attentatori erano già noti da un po’ agli intelligence. A marzo 2014 era stato emesso un mandato di arresto internazionale per Najim Lachraoui, che si è fatto esplodere all’aeroporto Zaventem. La Turchia ha detto di aver espulso Ibrahim Bakraoui, l’altro kamikaze dell’aeroporto, verso il Belgio ma le autorità del Paese lo hanno rilasciato. Queste e altre sono le mancanze attribuite all’intelligence e alle forze dell’ordine belghe e di tutti i Paesi europei. E che hanno spinto alcuni politici e commentatori a parlare della necessità di un servizio segreto europeo.

In questo articolo “La lotta al terrorismo secondo l’Unione europea” ho ricostruito i mezzi a disposizione dell’Ue per combattere il terrorismo.

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...